Prodotti >

Prodotti

 

<
>

Limoni

Fra gli agrumi i limoni rappresentano l’altra quota più significativa della produzione dell’APAL O.P.
Le aziende di produzione sono localizzate nella provincia di Siracusa, area questa da sempre ad alta vocazione limonicola. La varietà coltivata è il femminello siracusano.


Info nutrizionali
: il limone non è solo un alimento, ma un vero e proprio rimedio naturale ricco di vitamina C, potassio, acido citrico, citrati di calcio, sali minerali e oligoelementi quali ferro, fosforo, manganese e rame, vitamina A, carotene, vitamina del gruppo B, vitamina P, pectina.
I benefici che i limoni apportano al nostro organismo sono tanti e con azioni diverse: battericida, antisettico, antitossico, attivatore dei globuli bianchi nella difesa organica. È rimineralizzante, antianemico, cicatrizzante, tonico del sistema nervoso e simpatico. È toni-cardiaco, alcalinizzante dell’organismo, ostacola l’acidificazione dei tessuti quindi bilancia il nostro pH. È diuretico, antireumatico, antigottoso, antiartritico, antiacido gastrico, antisclerotico, tonico venoso, fluidificante del sangue, ipotensore, rinfrescante, stimola l’evacuazione, depura la pelle e contribuisce a diminuire rughe e macchie, facilita la perdita di peso.
Suggerimenti:
per migliorare il nostro stato di salute, possiamo adottare una semplice pratica:
ogni mattina appena svegli a digiuno bere un bicchiere d’acqua tiepida con un limone spremuto.
 





Calendario

scheda limoni





Caratteristiche Organolettiche


Femminello di Siracusa

Resa in succo: da 30 a 40%
°Brix (grado zuccherino): da 7 a 8
Acidità: intorno a 5
I.M. (indice di maturazione): > 1,5
Questi parametri subiscono una leggera variazione a seconda della stagione.

<
>

Arancia Rossa

Nelle produzioni dell’APAL O.P. le arance rappresentano la quota più significativa perché i produttori associati provengono da un’area della Sicilia che storicamente è sempre stata a vocazione agrumicola (Lentini, Carlentini, Francofonte, Scordia, Palagonia).


Tarocco
- varietà più rappresentativa sulla quale sono stati fatti i maggiori studi, riuscendo ad ottenere un notevole miglioramento qualitativo e, attivando alcuni cloni tardivi, ad allungarne fino a maggio il periodo di commercializzazione.


Moro
– varietà molto apprezzata dai mercati esteri, rappresenta per quantità la seconda più importante cultivar di arance pigmentate. È un’arancia assai apprezzata dal mercato estero.


Sanguinello
– cultivar con cui si chiude la campagna di commercializzazione delle arance pigmentate.


Info nutrizionali:
le arance rosse che crescono nell’area dell’Etna sono le più ricche di antocianine, antiossidanti che difendendo le membrane cellulari combattendo i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento.
L’arancia rossa è ricchissima di vitamina C e anche per questo è un alleato fedele, semplice e gustoso della nostra salute, una fonte d’energia durante lo studio e lo sport, perché ricca di potassio che svolge un’azione importante sulla funzionalità del muscolo cardiaco, sul sistema nervoso e la pressione arteriosa. Recenti studi confermano che il succo sia in grado d’inibire l’accumulo di grasso.
Suggerimenti
: per chi segue un regime dietetico ipocalorico, la buccia d’arancia è ideale perché contiene peptina, sostanza che stimola la sensazione di sazietà.
 



Calendario

calendario arance rosse




Caratteristiche Organolettiche

 

Tarocco

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 12°
Acidità: da 0,5 a 1,8
I.M. (indice di maturazione): > 6,5

Moro

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,9 a 1,6
I.M. (indice di maturazione): > 6,5

Sanguinello

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 12°
Acidità: da 0,7 a 1,6
I.M. (indice di maturazione): > 6

<
>

Arancia Bionda




Calendario

scheda arance bionde



Caratteristiche Organolettiche

Navellina

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,5 a 1,6
I.M. (indice di maturazione): > 10

Washington Navel

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,9 a 1,2
I.M. (indice di maturazione): > 10

Lane late

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,8 a 1,2
I.M. (indice di maturazione): > 10

Newhall

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,8 a 1,2
I.M. (indice di maturazione): > 10

Valencia

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,5 a 1,6
I.M. (indice di maturazione): > 10

<
>

Mandarini e Ibridi

Due sono i tipi di mandarini commercializzati: il Comune ed il Tardivo di Ciaculli entrambi prodotti della tradizione siciliana, insuperabili per aroma e gusto. La loro commercializzazione va da Dicembre a Marzo.
Tra gli ibridi di mandarino il Nova viene prodotto con ottime performances qualitative. La sua commercializzazione va dal 15 al 30 Gennaio.


Mandarino Comune.
Questi frutti maturano da dicembre a gennaio, hanno calibro medio, forma globosa rotondeggiante, schiacciata ai poli.
La buccia è sottile. Buone sono sia le sue caratteristiche olfattive che gustative: la polpa è di colore arancio intenso, profumata, dolce e succosa.


Mandarino Tardivo.
Questi frutti maturano da febbraio a marzo, sono di calibro medio e forma oblata; la buccia è arancio pallido e liscia. Buone sono sia le caratteristiche olfattive che gustative: la polpa è aranciata, a tessitura fine, con pochi semi.

 






Calendario

scheda_mandarini

 


 
 

Caratteristiche Organolettiche

 

Mandarino Comune

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 10°
Acidità: da 0,7 a 1,8
I.M. (indice di maturazione): > 8

Ibridi (Nova – Tacle)

Resa in succo: > 45°
°Brix (grado zuccherino): > 11°
Acidità: da 0,7 a 1,8
I.M. (indice di maturazione): > 10

<
>

Agrumi Biologici

Oltre al prodotto convenzionale ed integrato, vengono commercializzati anche gli agrumi biologici. Le arance sono presenti con tutte le varietà, i limoni per quasi tutto l’anno, i mandarini durante il periodo di raccolta. I quantitativi maggiori di prodotto biologico commercializzato sono destinati all’esportazione.

<
>

Albicocche

Le Albicocche rappresentano una coltivazione nella quale l’APAL O.P. ha fortemente investito. Si coltivano varietà del gruppo Cot , varieta’ di particolare pregio come la Mogador , Colorado ed altre ancora.


Info nutrizionali:
gustose, digeribili, rinfrescanti e a basso contenuto calorico, le albicocche contengono beta-carotene, vitamine B e C , fibre, principalmente pectine utili per l’abbassamento del colesterolo LDL (colesterolo cattivo). Ottima fonte di potassio e ferro, essenziali per i globuli rossi. Il cobalto e il rame rendono le albicocche il frutto ideale per combattere l’anemia. Un frutto da mangiare senza moderazione.
Le albicocche sono un ottimo alimento per la prevenzione dei tumori, aiutano a prevenire la formazione di placche sulla parete interna delle arterie, rafforzano il sistema immunitario e contribuiscono alla salute degli occhi, della pelle, dei capelli, delle gengive e delle ghiandole e al bilanciamento della pressione sanguigna e della funzionalità cardiaca.
Suggerimento:
di questo frutto, particolarmente ricco di boro (recentemente riconosciuto come fattore di prevenzione contro l’Osteoporosi) ne è consigliato il consumo perché limita il livello di estrogeni nelle donne in post-menopausa. E’ stato dimostrato che fresca o secca è una buona alternativa ai diuretici chimici.


Albicocche:
sono varietà interessanti per le numerose qualità che possiedono: sono frutti di forma rotonda o leggermente sferica, di colorazione aranciata luminosa, con una leggera sfumatura rossa solo per alcune varietà. Le qualità gustative sono buone sia in dolcezza che in consistenza. Ottime sono la profumazione e la tenuta al trasporto.
 



Calendario

calendario-albicocche



 

Caratteristiche Organolettiche

 

Albicocche

°Brix: >11,5°
Durezza: da 2 a 3,5

<
>

Pesche

Le varietà di Pesche coltivate dai nostri associati si distinguono per colore, gusto e profumo, riscuotendo notevole successo sui mercati nazionali ed esteri. La campagna di commercializzazione inizia a Giugno per concludersi intorno alla prima decade di Ottobre.


Info nutrizionali:
le pesche sono frutti ipocalorici costituiti da circa il 90% di acqua. Contengono potassio, fosforo, magnesio, calcio e ferro, vitamine del gruppo B, vitamina A e vitamina C.
Come tutti i frutti a polpa giallo-arancione, contengono il B Carotene che nell’organismo si trasforma in retinolo o vitamina A, necessaria per la difesa delle membrane, dei tessuti dell’organismo e per la produzione di melanina.

Le pesche hanno proprietà diuretiche, rinfrescanti, remineralizzanti oltre che vermifughe e leggermente lassative. Grazie al loro contenuto di potassio, apportano benefici al sistema nervoso, al battito cardiaco e aiutano a reintegrare energie dopo attività fisica. Utili al sistema immunitario, alla vista, alla pelle, alle unghie e ai capelli, aiutano a contrastare i danni dell’invecchiamento, contribuiscono a regolare la pressione arteriosa e sono anche indicate nei casi di gotta e disturbi artritici.
Suggerimenti:
se ne consiglia il consumo lontano dai pasti, per evitare fastidiose fermentazioni che potrebbero verificarsi in associazione a latticini e carboidrati. Essendo ricche di fibra, inoltre, le pesche sono molto sazianti e costituiscono un buon “spezzafame”.


Pesche Gialle:

Forma rotonda o leggermente sferica, con colore che va dall’arancio al rosso brillante ed anche rosso scuro. La polpa è di colore giallo, con venature rossastre soltanto per alcune varietà. La consistenza è buona cioè soda; ottime sono le qualità olfattive e gustative, possiedono un buon contenuto in zuccheri ed un giusto valore di durezza.


Pesche Piatte:

Forma piatta con colore che va dal rosso brillante al rosso scuro.
La polpa è di colore bianco con venature rossastre, la consistenza è croccante, ottimo è il gusto e la profumazione.


 



Calendario

scheda_pesche_unica



 

Caratteristiche Organolettiche

 

Pesche gialle

°Brix: da 11 a 14
Durezza: da 2 a 5,5

Pesche piatte

°Brix: >12°
Durezza: da 4 a 5,5

<
>

Nettarine

Sono frutti profumati, di forma rotonda o leggermente sferica, a secondo della varietà il colore va dal rosso chiaro brillante al rosso intenso.
La polpa è gialla, soda; ottime le qualità olfattive e gustative, possiedono un buon valore di durezza.

 



Calendario

scheda_nettarine





 

Caratteristiche Organolettiche

 

Nettarine

°Brix: > da 12 a 14
Durezza: da 3 a 5,5

<
>

Pere

Le uniche Pere siciliane commercializzate da Apal O.P. sono le pere Coscia, provenienti dai territori di Bronte e Maniace (Etna) e da Carcaci (Enna).


Info nutrizionali:
sono un frutto ipocalorico, ricche di fibra insolubile e potassio. Contengono fosforo, magnesio, calcio, sodio e ferro, vitamina C e vitamine del gruppo B.
Grazie alla loro fibra insolubile, le pere hanno proprietà lassative, mentre il loro contenuto in zuccheri costituisce una buona fonte di energia. Hanno inoltre proprietà diuretiche e antinfiammatorie, oltre che antiossidanti e sono quindi utili a contrastare gli effetti dei radicali liberi. Il potassio aiuta a prevenire l’ipertensione e l’ictus, e infine il sorbitolo, anch’esso presente nelle pere, favorisce la digestione e apporta benefici ai denti.


Pere Coscia:

sono frutti medio-grossi di forma piriforme. La buccia va dal verde chiaro al gialllo paglierino a seconda della maturazione. La polpa è bianco-crema, consistente, fine, di buon sapore, profumata e dolce. Il periodo di raccolta va dal 20 luglio al 30 agosto.

 



Calendario

Scheda_pere





 

Caratteristiche Organolettiche

 

Pere Coscia

 
°Brix: > 12°
Durezza: da 4 a 5,5